Blog

Blog

Lunedì, 18 Dicembre 2017 11:19

Come funziona Google My Business

Google My Business è uno strumento che offre, tra l'altro, la possibilità di posizionarsi su Google Maps: si tratta di un servizio che viene messo a disposizione dei fornitori di servizi e delle attività commerciali che, in questo modo, hanno l'opportunità di comparire sul motore di ricerca più utilizzato al mondo per le ricerche locali. Un tempo noto come Google Places, questo strumento presenta un gran numero di funzionalità che derivano da Google+, come per esempio le recensioni e le foto, e garantisce risultati molto consistenti dal punto di vista della visibilità su Google Maps, ma - più in generale - sulle varie ricerche geografiche correlate. Come essere presenti su Google Maps Leggendo i consigli presenti in rete, si può intuire che inserire su Google Maps un'azienda non è un'attività da sottovalutare: o lo si fa in modo professionale o è meglio non farlo. Ciò vuol dire che è indispensabile curare le immagini e i contenuti in ogni dettaglio: tutti risultati che è possibile conseguire se ci si rivolge a professionisti del settore. Google Maps per Aziende, in particolare, è lo strumento consigliato a chi vuole arrivare a un pubblico locale, garantendo i risultati più efficaci dal punto di vista della vicinanza e, di conseguenza, dell'accessibilità ai servizi e ai prodotti a cui gli utenti potrebbero essere interessati. Non bisogna dimenticare che il posizionamento su Google Maps ha a che fare anche e soprattutto con gli smartphone e, in generale, con i dispositivi mobili. Nel momento in cui un'attività viene inserita su Google My Business, quindi, il contenuto deve essere ottimizzato in funzione dei tablet e degli smartphone, così che le limitazioni degli schermi non risultino vincolanti.
Giovedì, 14 Dicembre 2017 10:55

Vacanze benessere a Riccione: le terme

Tra le tante attività a cui ci si può dedicare in quel di Riccione, le terme garantiscono tutto il relax che si possa desiderare: insomma, non è detto che il divertimento passi per forza per le discoteche o per le spiagge affollate. Gli amanti del benessere che si interrogano su cosa fare a Riccione possono trovare una risposta alle proprie domande nello stabilimento termale cittadino e nelle sue quattro fonti. La Fonte Celestina, la Fonte Isabella, la Fonte Claudia e la Fonte Adriana sono un punto di riferimento non solo per i residenti, ma anche e soprattutto per i turisti, che hanno modo di apprezzare le loro proprietà benefiche e di usufruire dei vantaggi terapeutici che garantiscono.
Giovedì, 07 Dicembre 2017 00:37

SIMONA VICARI: ANAS, 4 MILIARDI PER LA SICILIA

Simona Vicari afferma che il Governo ha mantenuto gli impegni in merito al sud e, in merito, la programmazione Anas in Sicilia dà un’occasione importante per quanto riguarda lo sviluppo di questa regione strategica per il Paese. Le risorse impiegate dall’Anas in Sicilia, in merito alle nuove opere, sono più di 4 miliardi di euro in riferimento ad un patrimonio totale di infrastrutture stradali di circa 4.000 km. Simona Vicari afferma che tra gli interventi più importanti e più prossimi alla realizzazione vi sono innanzitutto l’adattamento della Strada Statale 640 di Porto Empedocle (che impiegherà circa 1 miliardo e mezzo), il compimento della Licodia - Eubea (che adopererà 116 milioni) e l’adeguamento della Strada Statale 189 della Valle dei Platani, considerando anche l’impegno sulla vicenda riguardante il viadotto Himera.
L'unità di misura con la quale si esprime il grado di purezza dell'oro è il carato, termine con il quale si indica anche la preziosità di altre pietre di valore, prime fra tutti i diamanti. Tale grandezza viene abbreviata con la lettera K scritta in maiuscolo che si riporta immediatamente dopo il relativo valore numerico del prezioso in esame. Nello specifico, 1 carato equivale al peso universalmente riconosciuto di 0,2 grammi e l'espressione 24K indicante l'oro puro 100% significa che il metallo (oro) è costituito da 24 parti su 24 di oro, cioè non contiene impurezze o contaminazione di altri metalli più o meno preziosi.
Le scommesse sportive online rappresentano, inutile anche dirlo, un’impareggiabile fonte di divertimento per chi ama lo sport. Tuttavia, non è solo questo. Si gioca per divertimento, ma anche per vincere. L’importante è farlo in tutta sicurezza. Allo scopo, scegliere un sito sicuro, affidabile e monitorato che garantisca la sicurezza delle tue transazioni è un must. Meglio scegliere un portale di scommesse sportive affidabile, la cui garanzia è data dalla presenza sul mercato da tempo, nonché dalla fama e dalla notorietà che ha tra il pubblico dei giocatori. Una delle cose più gradite che un buon portale di scommesse sportive online possa offrire è sicuramente il bonus. Di questo, nelle scommesse sportive di un tempo, non se ne conosceva neppure l’esistenza.
Lunedì, 11 Settembre 2017 19:49

Come funziona un allarme senza fili

Chi ha in mente di proteggere la propria casa con l'aiuto della tecnologia non può non prendere in considerazione l'opportunità di ricorrere a un antifurto wireless: la varietà di proposte a disposizione sul mercato, tuttavia, impone di conoscere in modo dettagliato le loro caratteristiche, così che si possa essere certi di effettuare un acquisto corretto. In un allarme senza fili, l'elemento più importante è rappresentato dalla centralina, da cui dipende la possibilità che la sirena entri in azione. Oltre ad essa, sono presenti i rilevatori e i contatti per porte e finestre, senza dimenticare le sirene anti-manomissione. Ma quali sono gli aspetti che devono essere valutati con più attenzione rispetto agli altri? Per essere certi di usufruire di un prodotto affidabile ed efficace nella maggior parte delle circostanze in cui viene chiamato in causa, è preferibile optare per un antifurto a doppia frequenza: in pratica, vuol dire che prevede un doppio passaggio di dati, un espediente che si rivela utile nel caso in cui una linea dovesse risultare disturbata. Altrettanto importante è focalizzarsi su un antifurto caratterizzato da un segnale criptato: lo scopo è quello di evitare le possibili interferenze esterne che si potrebbero verificare nel corso della trasmissione dei dati. Un buon allarme, poi, è quello che è capace di prevenire la saturazione della frequenza e di contrastare il jamming, meglio ancora se munito di un sistema anti-apertura. Anche i sistemi anti-perforazione, anti-strappo e anti-apertura hanno il pregio di migliorarne la funzionalità. Può capitare, avendo già a disposizione un impianto di allarme senza fili funzionante, di decidere di comprare unicamente la centralina: in questo modo si può risparmiare, anche se i prezzi variano in base alle funzioni proposte e al produttore di riferimento. Gli esperti, ad ogni modo, suggeriscono di acquistare sempre un kit completo, anche per essere certi di beneficiare di una garanzia totale sui vari elementi che lo costituiscono; in questo modo, inoltre, non si corrono rischi dal punto di vista della compatibilità.
Pagina 1 di 5