Venerdì, 29 Gennaio 2016 09:27

Noleggio a lungo termine o acquisto auto: cosa conviene?

Written by

Quando si pensa alla convenienza economica del noleggio a lungo termine e al risparmio che garantisce rispetto all'acquisto di un'auto, il modo più semplice ed efficace per verificare quanto si può risparmiare optando per il noleggio a lungo termine consiste nell'effettuare un confronto diretto tra le due soluzioni. Va ricordato che, a seconda del tipo di veicolo e delle condizioni applicate (numero di chilometri percorsi e durata del contratto), il margine può essere più o meno ampio: quello che è certo, però, è che in qualsiasi caso è preferibile puntare sul noleggio, perché permette di evitare spese superflue e offre un risparmio certo e verificabile.

Si ipotizzi, per esempio, il caso di un suv con alimentazione diesel che percorre ogni anno più di 20000 chilometri, per un utilizzo di tre anni. Il costo di un veicolo di questo tipo potrebbe aggirarsi sui 29000 euro, cifra consistente alla quale sarà necessario aggiungere le spese per tutti i servizi connessi con la gestione del mezzo: una copertura assicurativa per circa 7000 euro, una tassa di proprietà per circa 1000 euro, il cambio e la manutenzione delle gomme per 1000 euro, la manutenzione complessiva - sia ordinaria che straordinaria - per 7000 euro. Un totale di circa 45000 euro, ai quali vanno sommati anche i 2000 euro necessari per l'acquisto delle gomme invernali, l'eventuale soccorso stradale e l'eventuale vettura sostitutiva. Fanno 47000 euro, da cui si possono sottrarre 14000 euro che si potrebbero ricavare dalla vendita dell'usato dopo tre anni. Insomma, acquistando un autovettura della categoria SUV e guidandola per tre anni, si spenderebbero 33000 euro, vale a dire 11000 euro all'anno: circa 900 euro al mese. 

Scegliendo la formula del noleggio a lungo termine, il canone fisso sarebbe di circa 800 euro al mese: in pratica, un risparmio di più di 1000 euro all'anno, che si tradurrebbe in un margine di quasi 4000 euro risparmiati nel corso dei tre anni. In termini percentuali, il vantaggio è del 14%. Ma non ci si deve limitare a queste cifre se si vuole capire perché vale la pena di affidarsi al noleggio a lungo termine.

Con questa formula, infatti, oltre alla convenienza economica, si può ottenere anche un notevole risparmio di tempo: ed è verissimo che il tempo è denaro. Come? Non ci si deve preoccupare della gestione amministrativa, di andare a pagare la tassa di proprietà, di contattare le diverse imprese di assicurazione e di paragonare i preventivi per trovare la polizza meno costosa, di scegliere l'assistenza clienti, di individuare il concessionario che offre il prezzo più allettante, e così via. Si può riassumere il tutto in un risparmio di una quarantina di ore: praticamente tre giorni (escluso il tempo necessario per dormire). Infine, non ci si deve dimenticare che, per gli imprenditori, i lavoratori autonomi e i liberi professionisti, con il noleggio a lungo termine si ha diritto anche ad incentivi di carattere fiscale, con detrazioni dell'Iva e deducibilità delle imposte dirette che in alcuni casi possono arrivare addirittura fino al cento per cento.

 

Read 2146 times
Back to Top