Mercoledì, 18 Giugno 2014 08:10

Materassi in lattice, caratteristiche e vantaggi

Written by

Il materasso in lattice si sta facendo sempre più strada e sta sostituendo quello molle, grazie ad un nuovo materiale che infonde una sensazione di benessere al nostro corpo.
Bisogna innanzitutto dire che il lattice trae origine da una pianta tropicale, definita l'albero della gomma, molto diffusa in varie parti del mondo. Dalla corteccia di questo albero esce un liquido gelatinoso costituito quasi per la metà dalla gomma. Prima di essere inserito nel materasso, il lattice viene igienizzato, reso morbido da un'immissione d'aria e corredato da coagulanti. Poi viene versato e fatto in modo che si solidifichi, diventando soffice prima di entrare nel processo di vulcanizzazione che lo rende più morbido ed elastico. Per accertarsi che un materasso sia davvero realizzato in lattice, bisogna semplicemente leggere il marchio posto dalla casa produttrice, che attesta la presenza del lattice almeno al 50%. Bisogna stare attenti al tipo di lattice, che può essere interamente naturale o mescolato con quello fatto in sintesi.
L'altezza deve essere consona e il materasso deve essere ben imbottito e tutto ciò deve essere verificato. È importante anche verificare il numero delle zone che formano i materassi in lattice, che consentono al corpo umano di adattarsi al meglio al materasso: il numero ideale è di cinque zone. Bisogna anche osservare la parte esterna e imbottita del materasso, mediante la quale si possono evitare le allergie e migliorare il proprio igiene personale. Sono preferibili le fodere elasticizzate e con cerniere, dato che possono essere lavate in lavatrice con minori difficoltà.

I vantaggi dei materassi in lattice

Perché spesso un materasso fatto in lattice viene preferito rispetto a quello classico costituito dalle molle? Ecco alcune caratteristiche che possono indirizzare verso questo particolare tipo di materassi. Innanzitutto, il materasso in lattice è più elastico di quello comune, dato che può subire una lunga serie di deformazioni e non si rompe mai. Inoltre, per la sua elasticità, riesce a prendere la forma del nostro corpo, rendendo più semplici il rilassamento dei muscoli e la circolazione del sangue.
Come già accennato, i materassi in lattice si deformano in base al peso del corpo e tornano alla forma iniziale quando il peso non viene più applicato. In questo modo, la colonna vertebrale viene rispettata e trova sempre la posizione giusta. Il materasso in lattice consente all'aria di entrare e di uscire senza alcuna difficoltà, con l'ausilio di piccole cellule, ed è molto utile contro i batteri e i germi, dato che non trattiene il sudore e l'umidità.

Read 2702 times
Back to Top