Lunedì, 07 Luglio 2014 16:22

Cos'è il turismo dentale e quali sono le mete privilegiate

Written by

Sempre più spesso si sente parlare di turismo dentale diventato oggi un fenomeno di massa in crescita, perché rappresenta per la gente una grande opportunità di curare la salute dei propri denti all'estero a prezzi low cost e al tempo stesso godere di una rilassante e piacevole vacanza.

Turismo dentale: il fenomeno dell'Europa dell'Est

In Italia le cure mediche dentali sono molto costose ed è per questo che sempre più gli italiani decidono di affidarsi a dentisti professionisti all'estero che nelle loro cliniche offrono un servizio di alta qualità a tariffe scontate fino al 70%. Il turismo dentale è chiamato così perché oltre al risparmio sulle cure dentali e alla professionalità dei medici chiunque può godere di una splendida vacanza all'estero, solitamente nei Paesi dell'Est come Croazia, Ungheria, Slovenia, Albania o Romania che tra l'altro sono le mete favorite del momento, con spese di viaggio e alloggio tutto compreso nel pacchetto. All'interno delle cliniche di questi paesi, dove la vita costa molto meno che in altri, i pazienti ricevono assistenza continua prima, durante e dopo l'intero trattamento relativo a protesi e impianti con la possibilità di tornare a casa in pochi giorni, rispetto alle settimane o ai mesi che bisogna aspettare sia per la prenotazione che per gli interventi nelle cliniche di altri paesi europei, come l'Italia.

Cure dentali professionali e vacanza all'estero all inclusive

Il turismo dentale è diventata la tendenza del momento soprattutto negli ultimi anni grazie al risparmio notevole offerto da queste cliniche private ai loro pazienti, ai tempi ridottissimi per svolgere gli interventi e alla possibilità di visitare le bellezze turistiche e monumentali della città durante il soggiorno. Naturalmente è sempre bene affidarsi a cliniche odontoiatriche specializzate e conosciute perché, data la grande affluenza di gente in ogni periodo dell'anno, sono sempre in agguato truffe e scarsa professionalità.

Read 3274 times
Back to Top