Martedì, 14 Febbraio 2017 10:36

Keep calm and recupero dati hard disk

Scritto da 

Quanto valgono i dati che hai salvato nel tuo hard disk? è opportuno affidarsi a dei professionisti per recuperare le informazioni? In questo articolo, vedremo alcuni consigli sul recupero dati hard disk in ambienti professionali. Sia se la tua unità ha degli errori sia se non funziona perché si è rovinata la cosa più importante è non innervosirsi.

Il danno dell’hard disk ormai è fatto e l’unica cosa che si può fare e prendere le cose con calma e farle con attenzione.

 

Sebbene possa sembrarti un consiglio sciocco, tutt'altro: è fondamental. Quando avvengono questi eventi “disastrosi” e magari abbiamo perso le informazioni di un progetto importante o abbiamo eliminato tutti i dati contabili dell’ultimo anno, abbiamo i nervi a fior di pelle. Quindi la prima cosa da fare è trovare uno spazio interiore per il relax.

Più sono importanti le informazioni dei dati che abbiamo perso e meno fretta dobbiamo avere nel prendere una decisione. Prima di tutto verifica che non ci sia una copia di backup o che i dati non siano su cloud, a volte si fanno cose in automatico senza nemmeno pensarci. Poi prova a pensare al caso peggiore: cosa succede se non puoi effettuare il recupero dati hard disk? Non per pessimismo, ma per avere un piano B. Pensare a tutte queste cose ti aiuterà a stabilire se davvero i dati nell'hard disk sono così importanti oppure no.

Puoi provare tu stesso a recuperare dati e informazioni, in questo caso è molto importante clonare l’hard disk o, almeno, tentare di farlo.

Se sei giunto alla conclusione che non solo sono importanti, ma di vitale importanza, allora forse dovresti valutare l’idea di un recupero dati hard disk professionale.

Quanto costa recuperare i dati di un hard disk?

Prima di tutto, se decidi di affidarti a dei professionisti, non utilizzare il disco rigido ed evita manomissioni. Poi staccalo dal PC e riponilo in una borsa non elettrostatica e in un luogo al sicuro da luce solare e umidità, finché non lo consegnerai all’azienda di tua scelta.

Ovviamente, questo recupero ha un costo. Al giorno d’oggi, comunque, le cose sono cambiate se messe a confronto con qualche anno fa quando recuperare i dati costava una piccola fortuna. Anche se recuperare i dati ha tuttora un suo prezzo. Non c’è un prezzo univoco, ogni azienda applica le sue tariffe in base alle tecniche che utilizza.

Di sicuro, riparare un disco da 320 Gb o da 2 Tb pieno di dati non è la stessa cosa. Così come, un danno fisico sarà diverso da un disastro naturale, nel qual caso l’azienda dovrà effettuare una valutazione per vedere se sia possibile effettuare la riparazione.

Ci sono molti altri fattori che possono modificare le tariffe. In questi casi, la spesa è commisurata al risultato che ci si aspetta. Prima di scegliere è bene accertarsi non solo del prezzo ma anche della serietà dell’azienda a cui affidiamo i nostri dati, verificando che abbia esperienza e che possa garantire risultati. Ad esempio, prova a visitare il sito: www.recuperodatiserver.it

Letto 204 volte