Giovedì, 25 Febbraio 2016 17:46

L'energia solare e l'importanza delle rinnovabili

Written by

Quando si parla di energia solare e di pannelli fotovoltaici, si è consapevoli che ormai l'importanza delle fonti rinnovabili e la necessità di ricorrere il più possibile ad esse sono dati di fatto da cui non si può prescindere. In un mondo che cerca di svincolarsi dal petrolio e dai combustibili fossili, infatti, l'utilizzo dell'energia che si può ricavare dai raggi del sole - così come quella che si può ottenere dal vento, dall'acqua, dalla geotermia, e così via - è il punto di partenza per migliorare l'impatto dell'uomo sull'ambiente: non è un caso, quindi, che un Paese evoluto come la Svezia abbia manifestato, per bocca del proprio primo ministro e niente meno che davanti alle Nazioni Unite, l'intenzione di diventare totalmente libera dal petrolio (oltre che di privarsi delle centrali nucleari).

La rilevanza delle fonti di energia rinnovabili, quindi, fa parte della consapevolezza di buona parte della popolazione della civiltà occidentale, visto che il surriscaldamento globale è un fenomeno tanto inconfutabile quanto pericoloso: lo scioglimento dei ghiacciai, l'aumento della temperatura media degli oceani, il riscaldamento dell'aria e l'incremento del livello del mare sono tutti eventi che non possono essere sottovalutati né trascurati in alcun modo. E se è vero che tra i principali motivi alla base del riscaldamento del pianeta ci sono le attività umane, non c'è altro rimedio da applicare che cambiare rotta, considerando che gli equilibri del sistema climatico sono alterati in modo incontrovertibile dai mutamenti della concentrazione nell'atmosfera del gas serra.

Il trend delle emissioni inquinanti, però, al momento è ancora in crescita, e ciò non è minimamente coerente e in linea con il traguardo della sostenibilità globale che si vorrebbe raggiungere. Nel maggio del 2013, giusto per fare un esempio, la quantità di anidride carbonica nell'atmosfera ha raggiunto un limite di concentrazione di 400 ppm, stando ai rilevamenti effettuati dal centro meteo del Noaa alle Hawaii: ebbene, si tratta di un valore che, negli ultimi tre milioni di anni, non era mai stato così alto.

Cosa possiamo fare noi, nel nostro piccolo? Il ricorso al fotovoltaico è solo un esempio delle tante azioni che si potrebbero promuovere da questo punto di vista: una scelta che, per altro, non garantirebbe solo vantaggi dal punto di vista ecologico, ma pure benefici sul piano economico, in quanto si tradurrebbe in un netto taglio delle bollette e, quindi, in un risparmio consistente. Ma chi può optare per i pannelli solari e fotovoltaici? Semplicemente, tutti: dai proprietari di abitazioni private ai condomini, passando per le amministrazioni pubbliche e le aziende, questa scelta è consigliata e raccomandata a chiunque. In attesa che, in un futuro magari non troppo lontano, sulle strade arrivino anche veicoli alimentati a energia solare, a dimostrazione che con le fonti rinnovabili si può fare di tutto e, soprattutto, si può arrivare dove si vuole.

Read 1693 times
Back to Top